Fumetti: Thor. Il macellatore di déi.

Buongiorno amici lettori.

Come scrissi in un altro post, mi sono messo da poco a collezionare i fumetti della Marvel Now, una nuova serie Marvel che si propone di avvicinare i nuovi lettori a storie vecchie di decenni. Ero partito con i numeri di Mondo Avengers, di cui ho parlato qui, ma mi sono poi reso conto, attraverso un affidabile sito, che non erano i primi volumi della collana.

Dopo una breve ricerca, ho capito che il numero di Thor, Il macellatore di déi, era quello che cercavo. Ve ne parlo subito qui sotto.

9788891209689_0_0_1538_75

Facciamo un passo indietro, rispetto ai fumetti Avengers. Troviamo un Thor, nello spazio, alle prese con un’entità che riemerge dal suo passato: Gorr, il Macellatore di Dei.

Questo nemico, conosciuto da Thor già nel IX secolo D.C. semina morte tra le divinità, uccidendole in maniera crudele nel corso dei secoli. Queste divinità vengono catalogate come “divinità scomparse” e nessuno si è mai preso la briga di verificare cosa gli fosse successo veramente. Thor, però, trovando collegamenti a ciò che aveva visto secoli prima, decide di recarsi sui pianeti di questi déi, trovando uno scenario spaventoso. Inizia così la sua ricerca di Gorr e il disperato tentativo di fermarlo.

Consideriamo ora alcuni aspetti nel dettaglio:

  1. La sceneggiatura: ottima dal mio punto di vista. Questo, in primis, perchè a differenza del caotico Mondo Avenger, fa sentire il neofita lettore a suo agio, grazie a tre strisce temporali (Passato, presente e futuro) che danno spessore al personaggio, rendendo chiara la sua psiche e diversi aspetti della personalità di Thor, oltre a chi è, da dove viene ecc… Molto chiara e comprensibile mi ha molto coinvolto;
  2. Il protagonista: come dicevo, Thor è stato ben tratteggiato. Lo troviamo nel passato, arrogante e presuntuoso, nel presente con i suoi carichi di responsabilità e il suo senso del dovere, così come nel futuro, amareggiato e vecchio per ciò che il suo nemico è riuscito a fare. Oltre a questi collocamenti temporali abbiamo anche dei viaggi nel tempo che permettono di non dare nulla per scontato. Se in Mondo Avenger avevo dato 8 a Thor, penso di confermare il mio voto anche in questo volume;23_13772121855554
  3. L’antagonista: che dire di Gorr? Mi è piaciuto parecchio. Questo sia per la sua potenza, mettendo davvero in difficoltà l’eroe di Asgard, e sia per il suo background, appena tratteggiato ma subito comprensibile, con un astio verso tutte le divinità, troppo impegnate nelle proprie faccende da non aver aiutato il suo popolo sofferente. L’unica cosa che non viene resa nota è l’acquisizione dei suoi poteri. Chissà se verrà spiegato in seguito.23_13827889922846

In questo volume c’è anche una comparsata di Iron Man, che aiuta Thor nel raggiungere un obbiettivo. Poca cosa, poche battute, ma veniamo a sapere che Tony Stark è impegnato in alcuni viaggi sulla luna.

Che dire quindi? Se ho dato 8 al personaggio, mi sento di dare 9 alla storia. Finalmente inizio a sentirmi a mio agio nel mondo Marvel Now.

A presto ciurma!

 

2 pensieri su “Fumetti: Thor. Il macellatore di déi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...