Recensioni a pagamento: perché evitarle.

Buongiorno amici lettori.

Oggi voglio parlare di un tema attuale e che può interessare molti scrittori emergenti. Sto parlando delle recensioni a pagamento.

Giusto oggi se ne discuteva all’interno del gruppo Self Publishing Italia. Questo perchè un giovane ragazzo armato di buone intenzioni, che collabora con un blog d’informazione, proponeva recensioni a pagamento agli autori autopubblicati, ai fini di dare loro visibilità e promozione. Parlando in privato con il giovane in questione è emerso come non conoscesse appieno le dinamiche dell’ambiente letterario e ha fatto subito un passo indietro in merito alla sua iniziativa. Ci tengo, però, a dare qualche delucidazione a chi non sapesse bene cosa fare di fronte a certe offerte apparentemente allettanti.

Perché, dunque, rifiutare una recensione a pagamento? Ecco alcuni semplici motivi:

  1. Le recensioni a pagamento non hanno credibilità. Difatti, voi paghereste qualcuno per parlare male del vostro libro? Certo che no. Vorreste una recensione coi fiocchi, ricca di elogi e di buone parole. Questo lo sa anche chi ve la propone e, di conseguenza, la recensione sarà sempre e solo positiva. Se il sito sarà conosciuto dai lettori come una testata che offre simili servizi, allora potete stare certi che, non essendo stupidi, anche loro sapranno che quel bell’articolo confezionato ha il valore pari a zero;
  2. se vi guardate attorno, in rete, vedrete che ci sono centinaia di blog letterari e di canali you tube che offrono la possibilità di una recensione o di una segnalazione. Il tutto semplicemente GRATIS. Dunque, perché pagare qualcosa che si può avere senza spendere un centesimo? E non stiamo parlando di siti che hanno dieci visualizzazioni compresa la sorella, la madre e la nonna. Stiamo parlando di blog che hanno migliaia di visualizzazioni. Volete una prova? Digitate su Google “Gabriele Dolzadelli Jolly Roger” e guardate quanti blog mi hanno dato la disponibilità di leggere e recensire il romanzo gratis. Fate lo stesso su you tube. Vi sorprenderete dei risultati;
  3. le vendite non saliranno improvvisamente per una recensione positiva su un blog particolarmente in vista. Il lavoro di promozione è lungo, difficile e con risultati a lungo termine. Non scoraggiatevi, però. Senza spendere un euro, se avete fra le mani un’opera di valore, potete ottenere grandi risultati.

Spero di esservi stato utile.

Al prossimo post!

Un pensiero su “Recensioni a pagamento: perché evitarle.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...